Raffaele Latagliata

Presenzierà nel giugno 2022
 
Nato a Mantova, ma di origini tarantine, Raffaele Latagliata consegue la Laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti presso l'Università degli Studi di Modena. Contemporaneamente agli studi giuridici si forma teatralmente a Bologna conseguendo il diploma presso la BSMT e perfezionandosi poi con di Mauro Avogadro, Daniele Salvo, Carlos Alsina, Michele Abbondanza e Gianfranco De Bosio. Tra le esperienze più importanti ricordiamo quella con il Living Theater di New York, dove recita al fianco di J. Malina nello spettacolo La Guerra di Piero, testo di Fernanda Pivano e quella nel grande Progetto Ligabue, dedicato alla figura del pittore Antonio Ligabue, per la regia di Mario Perrotta, che vince il Premio Ubu 2015, come miglior progetto artistico. È protagonista della commedia fantastica in musica Concha Bonita, scritta da Vincenzo Cerami e musicata da Nicola Piovani, per la regia di Alfredo Arias (che vince il premio Olimpico nel 2005 come miglior spettacolo dell'anno)
Sempre a teatro viene diretto da Tato Russo nel trasgressivo Oh Calcutta! e nel più tradizionale Promessi Sposi, entrambi prodotti dal Teatro Bellini di Napoli. È al fianco di Monica Guerritore nella Carmen per la regia di G. Sepe; di Elisabetta Pozzi e Mariangela D'Abbraccio ne La strana coppia di N. Simon per la regia di F. Tavassi; di Francesca Benedetti nella riscrittura di Riccardo Reim di Ecuba di Euripide per la regia di Beppe Menegatti. Diretto da Adriano Evangelisti interpreta il suo primo monologo: Un'infanzia, tratto dall'omonimo racconto di Susanna Tamaro. Recita al Teatro Greco di Siracusa nelle tragedie greche realizzate dall' I.N.D.A , Istituto  Nazionale del Dramma Antico, prendendo  parte all' Edipo re: sia nell'edizione diretta da Roberto Guicciardini e che in quella diretta da Daniele Salvo, il quale lo dirige anche nello spettacolo dedicato a Pier Paolo Pasolini, Siamo tutti in pericolo, in occasione del quarantesimo anniversario  dalla sua scomparsa.
Prende parte a diverse stagioni estive al “Gigi Proietti” Globe Theatre Silvano Toti di Roma diretto da Marco Carniti: nel 2011 e nel 2013 Riccardo III nel 2012 Come vi piace. Al fianco di Daniele Pecci prende parte anche alla trasposizione teatrale del celebre Kramer contro Kramer per la regia di Patrick Rossi Gastaldi.
Nel Teatro Musicale realizza una lunga collaborazione con la Compagnia della Rancia che lo vede partecipe dei Musical: Hello Dolly con Loretta Goggi, Pinocchio (con importanti tournée anche a Seul e New York) entrambi per la regia di S. Marconi; e ancora Bulli e Pupe e Jesus Christe Superstar (di cui viene nominato anche Responsabile Artistico) entrambi per la regia di F. Angelini, che lo dirige anche nella commedia musicale Convention, impiagati allo sbaraglio. Dopo importanti esperienze di collaborazione alla regia al  fianco  di Gabriele Lavia, Gianfranco  De Bosio, Daniele Salvo, Daniele Pecci, sceglie di  dedicarsi prevalentemente alla regia firmando alcuni spettacoli tra cui cui: La Grancontessa, tratto dall'omonimo romanzo di Edgarda Ferri, L'Esecuzione di Giorgio Celli, Virgilio e l'Amore di Jean de Hauteseille, La donna alata, tratto dal romanzo “Notti al circo” di Angela Carter, Quando passa Nuvolari di J. Pagliari; Metamorfosi…il viaggio, da Ovidio. Pianoforte vendesi, tratto dal romanzo di Andrea Vitali e di alcuni spettacoli musicali originali, in  cui collabora anche alla drammaturgia, tra cui ricordiamo Buon Natale Babbo Natale e Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe, Il Magico  Zecchino d'oro realizzato in occasione della celebrazione dei 60 anni dello Zecchino d'oro, in collaborazione con Antoniano di  Bologna; Favole al  telefono tratto dall'omonima raccolta di Gianni Rodari e prodotto da Fondazione Aida di Verona, teatro stabile d'innovazione e il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento. Inizia poi una proficua collaborazione con Agnese Fallongo e Tiziano Caputo firmando le regie di due spettacoli di grande successo… FINO ALLE STELLE! scalata in musica lungo lo stivale, e I Mezzalira, panni sporchi fritti in casa, prodotti dal teatro  de Gli Incamminati  e collabora con la compagnia Mulino ad Arte di  Torino firmando la regia de Il Grande Giorno che debutta  al Festival Asti Teatro nel 2020.
Dirige insieme a Federica Restani la compagnia teatrale Ars. Creazione e Spettacolo ed direttore artistico della stagione di prosa organizzata presso il Teatro Sociale di Mantova dalla Fondazione “U. Artioli” Mantova Capitale Europea dello Spettacolo. In televisione ha preso parte ad alcune fiction come: “Casa ricordi”, “Il Goal del Martin Pescatore” e “Papa Giovanni Paolo II” tutte per Raiuno; è Mauro Bergami nella Soap “Vivere” e Fusco Garolfi nella sit-com “Colpi di sole”. Prende parte alla docufiction “I martiri di Belfiore” e “Il caso d’Onofrio” per la regia di Manuela Rizzotto. Al cinema è protagonista dell'opera prima di Federico Gatti 307-R, e partecipa a Sandrine nella pioggia e Quando corre Nuvolari con la regia di Tonino Zangardi.
ASSOCIAZIONE CULTURALE DISANIMA PIANO
Via Mazzini, 23 - 46100 Mantova
C.F. e P.IVA 02491110207
IBAN: IT93 G035 8901 6000 1057 0666 554
Sigla.com - Internet Partner