Gino Castaldo

Presenzierà nel settembre 2024

Figlio dello sceneggiatore e autore radiofonico, teatrale e televisivo Guido Castaldo nella sua attività professionale si occupa di critica musicale, divulgazione musicale e conduzione radiofonica. Dal 1974 al 1976 ha partecipato al progetto della rivista Muzak fondata da Giaime Pintor. Scrive dalla fondazione per il quotidiano la Repubblica, per il quale ha curato l'inserto settimanale «Musica». Per il gruppo della Repubblica ha curato innumerevoli iniziative editoriali e discografiche, a partire dall'America del rock fino alla Storia del jazz ed altre. Ha condotto programmi per Rai Radio 3 dalla fine degli anni settanta ai primi anni ottanta. Dal 2005, insieme con Ernesto Assante, ha tenuto all'Auditorium Parco della Musica di Roma le Lezioni di rock. Viaggio al centro della musica con lo scopo di approfondire, grazie anche all'ascolto guidato e all'ausilio di video e filmati, la storia di coloro che sono entrati nella leggenda del rock. Dal 2011 la domenica pomeriggio dalle 14 alle 16, ha condotto con Assante, il programma Playlist su Radio Capital. Da anni svolge serate di Storytelling sulla musica sui grandi temi della musica, su singoli artisti, in qualche caso sono spettacoli derivati dai suoi libri, in particolare da Il romanzo della canzone italianaBeatles vs Rolling Stones e Il cielo bruciava di Stelle. Ha rappresentato insieme a Ernesto Assante molte serate dedicata alla figura di Lucio Dalla, in conseguenza del libro scritto insieme, molte delle quali svolte con l'ausilio di musicisti dal vivo, in particolare il gruppo del sassofonista Stefano Di Battista. Dal 2017 conduce su Rai Radio 2, assieme a Ema Stokholma, il programma Back2Back. Conduce le dirette radiofoniche del Festival di Sanremo 20182020 e 2021 insieme a Ema Stokholma e Andrea Delogu, mentre nell'edizione del 2019, del 2022, del 2023 e del 2024, in coppia con la Stokholma. Nel 2021 ha condotto sui canali Rai, con Melissa Greta MarchettoMagazzini Musicali, settimanale di attualità e musica. Tra i vari impegni di critico musicale dal 2024 collaborerà con il Premio Lunezia per assegnare il "Premio Lunezia Elite", conferimento impegnato nella valorizzazione musical-letteraria di un'opera musicale di recente produzione. Una eredità lasciata da Fernanda Pivano, che tenne a battesimo la trentennale rassegna lunigianese.
  • Dizionario della canzone italiana, 3 voll., Armando Curcio Editore, 1990
  • La Terra Promessa. Quarant'anni di cultura rock, Feltrinelli, 1994 
  • La mela canterina. Appunti per un sillabario musicale, Minimum Fax, 1996 
  • Blues, Jazz, Rock, Pop. Il Novecento americano (con Ernesto Assante), Einaudi, 2004
  • 33 dischi senza i quali non si può vivere. Il racconto di un'epoca (con Ernesto Assante), Einaudi, 2007
  • Il buio, il fuoco, il desiderio. Ode in morte della musica, Einaudi, 2008
  • Il tempo di Woodstock (con Ernesto Assante), Laterza, 2009
  • Music:box. Quando i grandi fotografi raccontano la musica, Contrasto, 2011
  • Beatles (con Ernesto Assante), Laterza, 2014
  • Il romanzo della canzone italiana, Einaudi, 2018
  • Lucio Dalla (con Ernesto Assante), Mondadori, 2021
  • Beatles e Rolling Stones. Apollinei e dionisiaci, Einaudi, 2022
  • Il cielo bruciava di stelle. La stagione magica dei cantautori italiani, Mondadori, 2023
ASSOCIAZIONE CULTURALE DISANIMA PIANO
Via Mazzini, 23 - 46100 Mantova
C.F. e P.IVA 02491110207
IBAN: IT93 G035 8901 6000 1057 0666 554
Sigla.com - Internet Partner