Francesco Sarcina

Presenzierà nel settembre 2021
 
Nasce il 30 ottobre 1976 a Milano da una famiglia di origini pugliesi. Appassionatosi di musica sin da piccolo (ascolta Led Zeppelin, Beatles, Elvis Presley, Deep Purple), inizia a suonare la chitarra in alcune cover band del Milanese; nel 1993 conosce il batterista Alessandro Deidda, con il quale sei anni dopo fonda Le Vibrazioni, band composta anche dal bassista Marco Castellani e dal chitarrista e tastierista Stefano Verderi. Dopo alcuni anni di relativo anonimato, il gruppo esplode nel 2003, grazie al singolo "Dedicato a te", che in poche settimane conquista il Disco di Platino, anche in virtù del successo del videoclip relativo, girato sui Navigli a Milano (e parodiato da Elio e le Storie Tese nel videoclip di "Shpalman"): quell'anno, Le Vibrazioni vincono il premio di rivelazione al "Festivalbar" con la canzone "In una notte d'estate" e pubblicano il loro primo disco, intitolato "Le Vibrazioni", che vende più di 300mila copie. Dall'album vengono estratti i singoli "Vieni da me", "In una notte d'estate", "Sono più sereno" e "...E se ne va", che fa parte della colonna sonora del film "Tre metri sopra il cielo". Dopo avere intrapreso un tour di successo in tutta Italia, la band pubblica un dvd live, intitolato "Live all'Alcatraz", registrato a Milano. Il singolo "Raggio di sole", pubblicato alla fine del 2004, anticipa l'uscita del secondo disco, "Le vibrazioni II". Nel 2005 la band partecipa al Festival di Sanremo con il brano "Ovunque andrò", su invito personale di Paolo Bonolis (il presentatore televisivo collaborerà con Francesco Sarcina e compagni anche per la realizzazione del video "Drammaturgia", che vedrà anche la partecipazione di Riccardo Scamarcio e Sabrina Impacciatore e che uscirà nel 2008). In quel periodo, il gruppo canta la sigla del film "Eccezzziunale... veramente - Capitolo secondo... me", insieme con il protagonista Diego Abatantuono, e con il brano "Angelica" partecipa nuovamente al "Festivalbar".
Al 2006 risale il terzo disco, "Officine meccaniche", anticipato dal singolo "Se": l'album prova a distanziarsi dai lavori precedenti, puntando verso il rock. Nel 2008 Le Vibrazioni pubblicano "Insolita", canzone che fa parte della colonna sonora di "Colpo d'occhio", film di Sergio Rubini, e il disco "En vivo", primo live album della band.
L'anno successivo, viene lanciato il singolo "Respiro", estratto dal disco "Le strade del tempo", pubblicato a gennaio del 2010: quell'anno il gruppo apre il concerto a Udine degli AC/DC e incide il brano ufficiale di Sky Sport per i Mondiali di calcio, intitolato "Invocazioni al cielo", che entra a far parte del repackaging di "Le strade del tempo". Nel 2010 Francesco Sarcina collabora - in qualità di solista - alla realizzazione del concept album basato sulla serie televisiva "Romanzo Criminale", scrivendo e cantando il pezzo "Libanese il Re"; poco dopo scrive le musiche del film di Valerio Jalongo "La scuola è finita", con protagonista Valeria Golino, che gli valgono una candidatura ai Nastri d'Argento del 2011. Nello stesso anno Sarcina sale nuovamente sul palco dell'Ariston a Sanremo, duettando con Giusy Ferreri in "Il mare immenso", e prende parte al progetto di Don Joe e Dj Shablo "Thori & Rocce", nel brano "Le leggende non muoiono mai", grazie al quale ha la possibilità di collaborare con J-AxFabri FibraGué PequenoMarracash, Noyz Narcos e Jake La Furia: il video della canzone su Internet ottiene milioni di visualizzazioni.
Nel 2012 Francesco intraprende un nuovo progetto da solista: il video "Le Visionnaire" testimonia la sua intenzione di sperimentare nuovi generi musicali. Il brano strumentale, in cui Sarcina suona il basso e le chitarre, vede la collaborazione di Mattia Boschi ai violoncelli, di Andy Fluon (ex componente dei Bluevertigo) al sassofono, dell'attrice Melania Dalla Costa e di Don Joe dei Club Dogo. A ottobre del 2012 si conclude, intanto, il "Vibratour 2012", con uno show ai Magazzini Generali di Milano: è quello l'ultimo concerto de Le Vibrazioni, che decidono di sciogliersi temporaneamente. Nel 2013, quindi, Francesco Sarcina sottoscrive un contratto con la Universal Music Italia, con cui registra il suo primo album da solista, "IO": tra le dieci tracce spicca il singolo "Tutta la notte". Il 18 dicembre del 2013 viene reso noto che Francesco Sarcina sarà tra i concorrenti della 64esima edizione del Festival di Sanremo, in programma a febbraio del 2014. Esce l'album da solista "Femmina", uscito mentre lei è in attesa di Nina, la loro figlia. Nel 2016, insieme alla moglie, Sarcina prende parte alla 5ª edizione dell'adventure game televisivo Pechino Express. Il 30 giugno 2017 il gruppo annuncia il proprio ritorno sulle scene musicali con la formazione originaria e partecipano al Festival di Sanremo 2018 con il brano Così sbagliato. Si tratta della seconda partecipazione per il gruppo al festival della canzone italiana dopo quella del 2005.             
Il 9 febbraio 2018 esce V, quinto album in studio del gruppo. Nel maggio 2018 viene pubblicato il singolo inedito Amore Zen, in collaborazione con Jake La Furia, mentre nel settembre dello stesso anno esce il secondo inedito, Pensami così. Nel 2019 viene pubblicato il singolo Cambia, che omaggia Dedicato a te del 2003. Nell'estate dello stesso anno viene pubblicato il singolo L'amore mi fa male, in rotazione radiofonica dal 21 giugno. Il 5 febbraio 2020 hanno pubblicato il singolo Dov'è, presentato al 70º Festival di Sanremo e classificatosi quarto al termine della manifestazione.
ASSOCIAZIONE CULTURALE DISANIMA PIANO
Via Mazzini, 23 - 46100 Mantova
C.F. e P.IVA 02491110207
IBAN: IT93 G035 8901 6000 1057 0666 554
Sigla.com - Internet Partner