Donata Luani

GLI STUDI :
Soprano lirico, intraprende, a partire dal 1991, gli studi di canto lirico, dapprima sotto la guida della professoressa Agnes Sarmiento (attualmente componente del coro del Teatro Comunale di Bologna diretto dal M° Riccardo Muti), poi della professoressa Loredana Potzolu, infine della cantante Giorgia Agosti, nonché gli studi di solfeggio e teoria musicale col Maestro Carlo Marenco.

Ha partecipato a numerosi stages di canto tra cui, nel maggio 2004, ad un laboratorio dedicato allo studio dei canti haitiani tenuto da Maud Robart, nel giugno 2005 ad un master class tenuto da Jay Clayton (vocalist, compositrice ed educatrice americana che spazia dal jazz alla new music), nell’ottobre 2005 ad un master class tenuto da Sheila Jordan (vera e propria messaggera americana della musica jazz e bibop), nel maggio 2006 ad un master class tenuto da Elizabeth Howard (cantante ed insegnante di tecnica vocale statunitense tra le più importanti e conosciute al mondo) e seguito corsi di teatro e dizione, tra cui, ad esempio, nel marzo 2007, uno stage di perfezionamento nel canto e nel teatro tenuto da Vittorio Matteucci (uno dei protagonisti principali del musical “Notre dame de Paris”).

LE COLLABORAZIONI:
Inizia la sua attività di cantante nei primi anni’ 90, spaziando tra i linguaggi musicali più importanti della musica: la lirica, il soul, il blues, il rhythm & blues, il funky, la disco music anni ‘70-’80, il progressive, il gospel e il jazz.

Ha collaborato con varie bands e musicisti, tra cui:
  •  “Blab for d”
  •  “Next to the fame”
  •  “Il mercato dei fiori galleggianti”
  •  “Blu in ogni caso”
  •  “Assurancentourix”
  • “Sjion”

Ha preso parte ad alcune formazioni jazz con Marco Ponchiroli, Marco Remondini, Giancarlo Zucchi, Roberto Rossi, Antonio Belladelli, Claudio Conforto, Valentino Favotto, Lorenzo Conte, Samuele Benatti, Stefano Caniato, Emiliano Paterlini, Claudio Sebastio, Mary Gaeta, Paolo Turina, Cristiano Maramotti, Franco Capiluppi, Marco Cocconi, Riccardo Biancoli, Valentino Favotto ed altri.

Ha collaborato con cantati di spicco quali Alessandra Pascali, Susy Dal Gesso, Chiara Luppi, Antonella Cozzolino, Elisa Bortoluzzo Bendetta Cavagnis e altri.

Nel 1997 ha vinto il concorso “Guinnes Jam festival” di Mantova con il gruppo “Small parsec”, grazie a brani composti da Cristiano Roversi

Nel 1998 ha partecipato, nel ruolo della fata Pari Badu, al musical “Notti di fiaba” a fianco del gruppo sperimentale di danza “Chimay” e degli attori Raffaele Latagliata e Francesca Caprari, componenti della compagnia teatrale “Campogalliani” di Mantova.

Dal 1998 al 2001 ha collaborato al progetto musicale di stampo rock- sinfonico “Scarlet seal” a fianco di ventisette musicisti e compositori mantovani tra cui Massimiliano Sorrentini, Massimo Tabai, Luca Palleschi, Cristiano Roversi, Marco Ogliosi, Eddy Cavazza, Mirko Fretti, Nicola Bardini, Eujien Gargiola.

Nel 1999 ha preso parte, in qualità di corista, alla realizzazione del disco “Il ponte dei maniscalchi” del cantautore mantovano Luca Bonaffini.

Dal 2000 sino al 2002 ha fatto parte, come cantante solista, del coro gospel “Isabella Gonzaga” diretto dal M° Giuseppe Paulis, col quale ha partecipato ad una tournée di successo in Polonia. A tutt'oggi la collaborazione col coro “Isabella Gonzaga” prosegue come solista sotto la direzione del M° Alessio Artoni.

Nella primavera del 2004 ha partecipato, vestendo i panni del protagonista Prospero, alla realizzazione de “La tempesta” di W. Shakespeare, all’interno della manifestazione intitolata “La fama sognata”, con la compagnia “Teatro all’improvviso” diretta da Dario Moretti e Cristina Cazzola.

Nel febbraio 2005 ha preso parte alla realizzazione dello spettacolo “Nabuzardan” con la compagnia “Teatro all’improvviso” diretta da Dario Moretti e Cristina Cazzola, vestendo i panni di Mary Poppins

Nell'estate del 2005 ha fatto parte, in qualità di cantante solista e corista, del gruppo “Sweet’n’low jam trio”, col quale ha partecipato, tra l’altro, a “La notte bianca” di Padova nell’estate 2005, composto anche da Anna Tosato e Barbara Capaccioli, e che ha proposto brani prevalentemente appartenenti al repertorio Gospel e Spirtual

Nel 2004 collabora col musicista e compositore mantovano Nicola Arvati, prestando la propria voce in brani appartenenti al genere “Eurobeat” e “Trance” contenuti in compilations destinate al mercato discografico giapponese

Dall’agosto 2005 al 2010 ha collaborato, in qualità di cantante solista, con la big band veronese Jazz set Orchestra, diretta dal M° Wladimir Bijelonowsky

Nel luglio 2006 ha preso parte, in qualità di cantante solista, allo spettacolo “Città invisibili” con la compagnia teatrale “Potlach” di Roma

Dal 2006 al 2008 ha collaborato, in qualità di cantante solista e corista, col trio blues padovano “Rubber band”, composto da Giorgio Fairsoni, Renato Banino e Massimo Braga, con cui ha cantato anche in occasione de “La notte bianca” di Padova dell’estate 2006, ha fatto da “spalla” all’esibizione di Simone Cristicchi al concerto dallo stesso tenuto in Campitello di Marcarla nell’estate del medesimo anno, ha partecipato al festival musicale “Jazzalux” in Francia nella primavera del 2007 e si è esibita in locali della Svizzera.

Dal 2006 al 2008 è stata componente della compagnia teatrale mantovana “La Salamandra”, con cui ha debuttato, nel febbraio 2007, nella pièce tragicomica “Le cure del caso” ed ha recitato in varie cene con delitto tra cui “Vento d'oceano”, “Cassandra” e altre rappresentazioni.

Dal 2008 al 2015 è stata componente della compagnia teatrale mantovana “In&out teatro”, con la regia di Gloria Varini, con cui ha portato in scena spettacoli quali “Tutto su Mina” e “Le musiche da cine”

Dal 2009 al 2012 ha collaborato in qualità di corista e cantante solista in progetti musicali quali “Queen Tribute”, “Abba!” e “Note da Oscar” con la Silver Symphony Orchestra di Padova, sotto la direzione del M° Fabrizio Castanìa

Nel 2007 ha inciso brani contenuti nel CD “Venticinquesimo Banda città di Mantova”

Nel 2008 ha inciso brani contenuti nel CD “White Chirstmas” della Manuta Band studio

Nel 2013 ha inciso brani contenuti nel CD “Concerto per Gorni Kramer – Una biografia in musica” con la Banda citta di Mantova

Nel gennaio 2016 porta in scena lo spettacolo “RicordiAmo”, in memoria della Shoah, con la collaborazione di Domenico Gaeta, del Teatro dei Cocci di Mantova e la regia di Patrizia Gallippi.


ATTUALMENTE:
Dal novembre 2002 è cantante solista della “Banda città di Mantova”, della “Filarmonica di Governolo” e della “Banda di Marmirolo”, tutte dirette dal M° Alessio Artoni

Dal marzo 2003 è componente, in qualità di soprano, del Coro da Camera di Mantova “Ricercare ensemble”, diretto dal M° Romano Adami, vantando collaborazioni con Maestri quali Carlo Rovaris, Enrico Maria Sardelli e Umberto Benedetti Michelangeli

Dal settembre 2006 collabora con la cantante padovana Barbara Capaccioli con la quale porta in scena un repertorio prettamente pop/soul e con cui ha fondato l'associazione culturale “Vox inside”, portando in scena spettacoli quali “Tributo a Michalel Jackson”

Dal 2010 è componente del trio “Pocket Gospel”, con Barbara Capaccioli ed Elettra Fumarola, con cui porta in scena brani della tradizione gospel e spiritual.

Dal 2014 collabora con la compagnia di danza mantovana “La fenice”

Da gennaio 2016 è membro fondatore della compagnia “Teatro in musica – La compagnia dei salici”, con cui porta in scena spettacoli quali “Il mio viaggio”, dedicato alle donne partigiane vissute nel periodo della Resistenza.

Dal 2017 collabora col Maestro Samuele Benatti, con cui ha creato la formazione musicale “Libera-mente” ed ha creato i progetti musical-teatrali “Amata Mia”, dedicato alla vita ed alle canzoni di Mia Martini e “Ieri, oggi e domani”, dedicato alla musica Italiana dagli anni 30 ad oggi.
ASSOCIAZIONE CULTURALE DISANIMA PIANO
Via Mazzini, 23 - 46100 Mantova
C.F. e P.IVA 02491110207
IBAN: IT93 G035 8901 6000 1057 0666 554
Sigla.com - Internet Partner