Concerto di Alberto Fortis 8/09/2017

27/09/2017

Stefano Guernelli, socio fondatore Disanima Piano
Alberto Fortis, un personaggio che mi rimanda ai vecchi tempi quando appunto ero ragazzo e nelle radio private sentivo le sue bellissime canzoni. Siamo felicissimi di averlo qua, non solo noi perché abbiamo il tutto esaurito, e anzi tanta gente è rimasta, rimarrà fuori. Questo significa che, nonostante sia uscito dai grandi circuiti televisivi, è ancora qua presente per creare le sue magiche atmosfere.

Alberto Fortis, cantautore
Essere questa sera qua all'evento di Disanima Piano è una convergenza di cose belle nella musica, che fanno parte di un percorso che, per quanto mi riguarda, è sempre stato in qualche modo contrassegnato dal come si concepisce un lavoro come questo e la musica, soprattutto in un periodo storico e artistico come quello che stiamo vivendo.
Io ho approcciato la musica giovanissimo ma poi la mia vita, per una serie di studi e quant'altro, stavo per diventare medico. La cosa mi ha forgiato molto perché concepisco il lavoro della musica davvero con questa definizione della mission; quindi se si fa un lavoro come la musica, bisogna capire l'importanza che c'è nei segnali mandati nel come si fa questo mestiere, al di là poi anche dei momenti difficili, è forse fondamentale, sempre di più.
Non a caso l'assonanza dell'evento, quindi Disanima Piano, visto che il mio ultimo lavoro si intitola "Do l'anima", mi ha naturalmente in qualche modo solleticato e attirato.
Lo spettacolo di questa sera è in formula pianoforte e voce e immagini, e ci sarà qualche sorpresa di partecipazione. E' un itinerario che tocca i momenti miei principali, che io ho in qualche modo tracciato seguendo un po' i quattro punti cardinali, seguendo il cerchio del mandala; quindi cominciando proprio dall'inizio, dalla mia produzione per arrivare poi all'ultimo album che ho citato prima.
Esprimo tutti i miei complimenti per le iniziative, rassegne ed eventi come questa, perché è poi dal micro territorio, come la storia insegna, che si riesce a far ripartire tutta un'enorme macchina.

Patrizia Benati, ospite
Devo dire che è stata una serata bellissima. E' da tanto che desideravo vedere un concerto di Alberto Fortis e finalmente ho avuto l'opportunità di farlo, tra l'altro a Mantova. Lo seguivo, ovviamente, negli anni Ottanta, l'avevo perso per un po' e invece ora sono contenta di averlo ritrovato qui.

Paolo Pisi, ospite
Un sottotitolo di questa associazione è "EmozionArti", scritta in maniera strana, un'arte che emoziona; e direi che il concerto di stasera è stato veramente qualcosa da pelle d'oca, per la proposta musicale, per l'artista, per come si è presentato e per come ha condotto tutta la serata.

Piermario Azzali, titolare Gioielleria Azzali
Noi come Azzali Gioielleria abbiamo deciso di sostenere questa associazione che si chiama Disanima Piano, intanto per un'amicizia che mi lega ad Alessandra Scalori, e poi perché queste sono le iniziative che fanno bene a Mantova, perché danno comunque risalto e portano alla nostra splendida città dei personaggi, come Alberto Fortis, che sono comunque dei nomi molto importanti che hanno fatto la storia della musica italiana.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
ASSOCIAZIONE CULTURALE DISANIMA PIANO
Via Mazzini, 23 - 46100 Mantova
C.F. e P.IVA 02491110207
IBAN: IT93 G035 8901 6000 1057 0666 554
Sigla.com - Internet Partner